CheckCreated with Sketch. device, computer, phone, smartphone < All mini chat PLANT PLANT white CALENDAR CALENDAR white PHONE PHONE white EURO EURO white THUMBS UP THUMBS UP white
  • 175 Jahre Erfahrung
  • 800.000 Kunden
  • Strom- & Gastarife
  • Kostenfreier Wechsel
175 Jahre Erfahrung
800.000 Kunden
Strom- & Gastarife
Kostenfreier Wechsel
header-rechnung-einsehen-papier-post-rechnungen

Ritardo nei pagamenti

Sollecito e pagamento

Hai ricevuto un sollecito perché non hai saldato in tempo gli acconti o le fatture di conguaglio? Le informazioni principali sull’argomento “Sollecito e pagamento“ si trovano qui.

Perché ho ricevuto un sollecito?

Dopo la scadenza del termine di pagamento di un acconto o di un importo dovuto dopo il conguaglio, se non abbiamo ancora ricevuto il pagamento, viene inviato automaticamente un sollecito.

Quando si procede al pagamento, è molto importante versare l’intero importo indicato nel sollecito.

Per controllare se il pagamento è stato ricevuto o se ci sono ancora importi dovuti, consultare l’area clienti MEINE GASAG.
 

Ti è sfuggito qualcosa?

Hai dimenticato di pagare qualcosa o hai pagato in ritardo?

Puoi consultare il piano di pagamento attuale degli acconti in qualsiasi momento nell’area clienti MEINE GASAG.

Un pagamento è tornato indietro?

Controlla di aver inserito nella causale del bonifico il numero corretto di contratto e versa di nuovo l’importo.

Hai cambiato l’importo mensile di acconto?

Hai visto il piano di pagamento attuale degli acconti nella nuova fattura di conguaglio annuale? Puoi consultarlo in qualsiasi momento nell’area clienti MEINE GASAG.

Hai registrato il contatore del gas?

Utilizzi il gas metano per cucinare, riscaldare o per l’acqua calda? Hai dimenticato di registrare il contatore del gas presso un fornitore di energia di tua preferenza dopo l’ingresso nel nuovo appartamento?

Come posso pagare l’importo del sollecito?

Panoramica dei metodi di pagamento:

Bonifico

Per versare l’importo tramite bonifico, utilizza le seguenti coordinate bancarie indicando il numero di contratto:

HypoVereinsbank
IBAN:   DE19 1002 0890 0002 6211 42  (clienti privati)
IBAN:   DE94 1002 0890 0002 6211 50  (clienti business)
BIC:      HYVEDEMM488

Pagamento in contanti

Nel centro clienti:
Il tuo conto non ti consente di effettuare un bonifico? Paga semplicemente in contanti. Il nostro centro clienti presso il campus EUREF è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18.

Presso i negozianti partner:
Gli importi dovuti possono essere versati immediatamente presso i negozianti partner selezionati nelle tue vicinanze (ad es. REWE, dm e molti altri...). Offriamo questo servizio di pagamento tramite il nostro partner „Barzahlen/viacash“.

Maggiori informazioni sono disponibili chiamando lo 030 7872-8080

Addebito diretto SEPA

Attiva semplicemente gli addebiti diretti SEPA nell’area clienti MEINE GASAG. Tieni presente che ciò sarà possibile solo dopo aver saldato tutti gli importi dovuti.

Pagamento rateale

Se non dovessi riuscire a pagare entro il termine previsto la bolletta di conguaglio finale o annuale, saremo lieti di verificare la possibilità di un pagamento rateale.

Come posso evitare solleciti in futuro?

Pagare gli importi dovuti in tempo

  • Rispettare le scadenze
  • Tenere conto dei tempi della banca
  • Verificare l’importo degli acconti/della fattura
  • Verificare se l’ordine permanente è ancora attuale:
  • Numero di contratto, importo di acconto, data di esecuzione

Procedura di addebito diretto SEPA

  • quando si cambia il conto in banca: comunicare in tempo le nuove coordinate bancarie
  • garantire una copertura sufficiente

Utilizzare dati corretti per il bonifico

  • Ricorda di indicare il numero di contratto nella causale
  • Controlla le coordinate bancarie di GASAG prima del pagamento
Consiglio: Attiva gli addebiti diretti SEPA nell’area clienti MEINE GASAG” e così preleveremo direttamente gli importi dovuti dal tuo conto alla loro scadenza. In questo modo non dovrai più ricordarti le scadenze e i tuoi pagamenti saranno sempre puntuali.

Cosa succede se non paghi in tempo?

Gas

Cosa succede se non paghi?Costi (EUR)
1. Ricevi un sollecito con la minaccia di blocco della fornitura per posta/nell’area clienti
1,00/0,00
2. Riceverai la notifica dell’appuntamento per il distacco del contatore1,00
3. Esecuzione del distacco del contatore da parte di un collaboratore del servizio esterno dell’operatore di rete/spese di viaggio in caso di insuccesso del distacco59,00/34,00
4. Se non avremo la possibilità di effettuare il distacco, adiremo le vie legali per avere accesso al contatore
Costi individuali
5. In virtù dell’ordine del giudice di accedere al contatore, quest’ultimo viene staccato con l’aiuto di un ufficiale giudiziarioCosti individuali
6. La fattura viene inoltrata a un’agenzia di recupero creditiCosti individuali
7. Riallaccio del contatore del gas dopo il pagamento degli importi dovuti 63,13

Elettricità

Cosa succede se non pago?Costi (EUR)
1. Ricevi un sollecito con la minaccia di disdetta del contratto per posta/nell’area clienti1,00/0,00
2. Il contratto viene disdetto-
3. La fattura viene inoltrata a un’agenzia di recupero creditiCosti individuali

 

Chi sono le persone da contattare?

Centro clienti

Puoi venire al nostro centro dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 18 nell’EUREF-CAMPUS 23–24, 10829 Berlino.

Dove posso trovare aiuto?

Qui si trovano le persone da contattare per le questioni che riguardano i debiti energetici e la consulenza sull’energia:

Verbraucherzentrale Berlin e.V. - Energieschulden

https://www.verbraucherzentrale-berlin.de/energieschuldenberatung
E-Mail: energieschulden@vz-bln.de
Tel.: 030 214 85-202

È possibile ricevere una consulenza sulle possibilità a disposizione per regolare l’estinzione dei propri debiti energetici. Si ricevono anche informazioni su come evitare il blocco della fornitura.

Verbraucherzentrale Bundesverband e.V. - Energieberatung

http://www.verbraucherzentrale-energieberatung.de/beratung/online
Tel.: 0800 809802400

Si può approfittare di offerte di consulenza su come ridurre il consumo di energia.

Possibilità di ricevere consulenza dal Jobcenter o dai servizi sociali

In caso di debiti energetici, normalmente lo Stato dà aiuto alle persone bisognose se sono soddisfatti determinati requisiti. Rivolgiti al referente responsabile presso i servizi sociali o il Jobcenter.

Recapiti dell’avvocato o dell’agenzia di recupero crediti

Utilizza i recapiti che si trovano sulle comunicazioni che hai ricevuto.

Altre domande e risposte sui pagamenti

Il tuo conto non ti consente di effettuare un bonifico? Paga semplicemente in contanti. Il nostro centro clienti presso il campus EUREF è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18.
Probabilmente non abbiamo potuto associare correttamente il pagamento. Controlla i seguenti aspetti:

Numero di contratto sbagliato o mancante?
Se noti un errore nei dati di pagamento inseriti, contattaci qui.

Importo errato?
Nel sollecito è indicata la differenza tra l’importo della fattura e quello effettivamente pagato. In questo caso, versa l’importo residuo.
 
Versa in tempo gli importi dovuti, come ad esempio gli acconti mensili. L’importo e le scadenze si trovano sull’ultima fattura di conguaglio o nell’area clienti MEINE GASAG.
 
Quando si effettua il pagamento, è importante indicare il numero di contratto nella causale, così potremo associare correttamente l’importo.
 
Se hai attivato l’addebito diretto, preleveremo noi stessi l’importo dal conto. Non dovrai più preoccuparti di nulla e sarai sempre automaticamente in regola con i pagamenti. Attiva semplicemente gli addebiti diretti SEPA nell’area clienti MEINE GASAG.

Il modo più semplice e veloce per farlo è tramite l’area clienti online MEINE GASAG nella sezione “I miei pagamenti - Dati bancari”.

A seguito della variazione dei prezzi in vigore dal 01.01.2022, non cambieremo automaticamente gli acconti. La modifica sarà applicata soltanto con il prossimo conguaglio annuale. Per cautela, consigliamo di aumentare l’acconto mensile di qualche euro già a partire dal 01.01.2022 per ridurre il rischio di dover pagare una differenza di importo molto elevato. È possibile modificare l’importo dell’acconto in qualsiasi momento nell’area clienti del sito MEINE GASAG.

L’interruzione della fornitura energetica è sempre associata ad aspetti spiacevoli e a costi ulteriori. Per questo il cliente riceve in tempo utile un sollecito per avere l’opportunità di evitare il blocco della fornitura. Rivolgiti a noi già in quel momento, così potremo cercare assieme una soluzione.

Il distacco del contatore può essere evitato solo se si paga l’importo dovuto al più tardi entro le ore 13 del giorno prima dell’appuntamento indicato per il blocco della fornitura.

Ai sensi dell’art. 19 c. 5 del GasGVV, il fornitore di servizi essenziali è tenuto ad offrire ai clienti morosi, al più tardi, al momento dell’annuncio dell’interruzione della fornitura del servizio essenziale (ai sensi dell’art. 19 c. 4 GasGVV), anche un accordo di rimedio in forma scritta. Ai sensi dell’art. 2 c. 3 frase 5 GasGVV, il fornitore di servizi essenziali deve pubblicare sul suo sito un modello di tale accordo di rimedio.

Questo modello di accordo di rimedio (disponibile qui) non sostituisce la vera e propria offerta proposta nel caso specifico.

Hai ricevuto un appuntamento per il distacco del contatore e hai già pagato? Contattaci telefonicamente, così potremo verificare velocemente se è ancora possibile evitare il blocco della fornitura e annullare l’appuntamento.

Il contatore è stato già staccato e hai pagato l’importo della fattura di distacco? Contattaci telefonicamente, così potremo organizzare il riallaccio.
È possibile concordare un piano rateale. Se la differenza di conguaglio o gli importi da pagare sono molto elevati, mettiti in contatto con noi.
Generalmente versiamo il credito sul conto indicato dal cliente. Desideri verificare le coordinate bancarie attualmente registrate o fornire delle coordinate bancarie da usare solo per il rimborso? Nell’area clienti online MEINE GASAG puoi inserire comodamente le tue coordinate bancarie e cancellarle quando vuoi.

In caso di ritardo nei pagamenti da parte del cliente, GASAG può chiedere il risarcimento dei danni che ne derivano. Per le lettere di sollecito verrà addebitato un compenso forfettario di 1,00 euro per ogni sollecito.

In caso di annullamento della transazione, le commissioni addebitate a GASAG dalla banca saranno trasferite al cliente per lo stesso importo (trasferimento dell’addebito 1:1). Inoltre, verrà addebitato un importo forfettario di 1,00 euro per ogni lettera di avviso inviata. L’importo forfettario di 1,00 euro non si applica in caso di spedizione in formato elettronico.

I costi di cui sopra sono riportati sulla bolletta dell’utenza. In ogni caso, il cliente ha facoltà di dimostrare che GASAG non abbia subito alcun danno o solo danni di entità inferiore.

Se il tuo istituto bancario non ha eseguito il nostro ordine di pagamento, riceveremo informazioni sull’annullamento della transazione. A seconda del motivo dell’annullamento della transazione, sospenderemo il mandato per l’addebito diretto SEPA fino al completo pagamento dell’importo dovuto o cancelleremo il mandato per l’addebito diretto SEPA per evitare disagi e costi aggiuntivi.
 
Provvederemo a comunicare per iscritto l’annullamento della transazione, fornendo indicazioni sullo stato del mandato per l’addebito diretto SEPA che ci è stato conferito. Versa quindi l’importo dovuto compresi i costi di annullamento della transazione.
Puoi consultare l’importo dovuto in qualsiasi momento nell’area clienti MEINE GASAG.
In caso di sospensione del mandato per l’addebito diretto SEPA, questo verrà riattivato automaticamente una volta che l’importo dovuto sarà stato saldato per intero, senza bisogno di intraprendere ulteriori azioni.
In caso di disattivazione del mandato per l’addebito diretto SEPA, è possibile rinnovarlo tramite l’area clienti MEINE GASAG una volta saldato l’intero importo dovuto.
 
Le date e gli importi di acconto mensile possono variare dopo il conguaglio annuale. Pertanto, dopo averlo ricevuto, verifica le scadenze e l’importo dei nuovi acconti. Se l’importo dell’acconto cambia, rivolgiti al Jobcenter per modificare gli ordini di pagamento. A tal fine, il Jobcenter ha bisogno della fattura di conguaglio e del nuovo piano di pagamento degli acconti.
Puoi pagare la fattura di conguaglio e gli acconti tramite addebito diretto, bonifico o in contanti al centro clienti.

Addebito diretto:
Attiva semplicemente gli addebiti diretti SEPA nell’area clienti MEINE GASAG.

Bonifico
HypoVereinsbank 
IBAN:   DE19 1002 0890 0002 6211 42   (clienti privati)
IBAN:   DE94 1002 0890 0002 6211 50   (clienti business)
BIC:      HYVEDEMM488
Causale: Inserisci qui il numero di contratto.

Pagamento in contanti:
Il nostro centro clienti presso il campus EUREF è aperto al pubblico dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18.
 
La data entro la quale si deve pagare l’importo è riportata sulla prima pagina del sollecito. Si ricorda che il bonifico bancario può richiedere fino a tre giorni lavorativi, quindi si prega di effettuare il pagamento con il dovuto anticipo.